Trama Film Tutto Tutto Niente Niente (2012)

Locandina

Valutazione: 2,5/5


Trama:

Il film si apre con Cetto La Qualunque (A. Albanese) che informa un gruppo di cittadini che il consiglio comunale è stato sciolto per mafia; lui e i suoi più stretti collaboratori finiscono in carcere a Marina di Sopra. La scena si sposta adesso sul secondo protagonista del film, sempre interpretato da Antonio Albanese, Frengo Stoppato. Frengo è una sorta di leader di un’isoletta hippie, consumatore e produttore di droga e dedito solo ai propri interessi. L’uomo riceve una sgradita chiamata dalla madre che lo informa di stare per morire: lui, per nulla sorpreso, si sforza per andare a farle un ultimo saluto. Frengo raggiunge il paese in cui vive constatando come la madre non stia affatto morendo: la donna infatti lo ha condotto in casa solo per farlo arrestare (date le numerose accuse per spaccio). Anche Frengo finisce quindi in prigione. La regia si sposta adesso sul terzo e ultimo personaggio della pellicola, Rodolfo Favaretto (A. Albanese), trafficante di esseri umani, perlopiù clandestini di colore. Pure Rodolfo viene arrestato per aver tentato di disfarsi di un uomo morto durante dei lavori in casa: lavori in nero e in stato di precarietà. Tuttavia la situazione per i tre carcerati sta per cambiare grazie all’arrivo del corrotto Sottosegretario italiano (F. Bentivoglio). Il Sottosegretario fa sostituisce tre politici con i tre galeotti, in modo da avere la strana spianata per i suoi affari illegali. Cetto, Frengo e Rodolfo escono quindi di prigione grazie all’immunità parlamentare: il trio ha adesso tutto il potere per governare l’Italia, con esilaranti e drammatiche conseguenze..



» SCHEDA FILM

Regista: Giulio Manfredonia

Cast: Antonio Albanese – Fabrizio Bentivoglio – Lunetta Savino – Massimo Cagnina – Luigi Maria Burruano – Fabrizio Romano – Maximilian Dirr – Lorenza Indovina – Federico Torre

Anno: 2012

Genere: Commedia

Durata: 87 minuti

Nazione: Italia

Ratings: Adulti e ragazzi

Budget: /

Incassi: 8 milioni di euro

Oscar: Nessuno

Sequel: Cetto C’E’, Senzadubbiamente

Prequel: Qualunquemente