Trama Film La Bottega Dei Suicidi (2012)

Locandina

Valutazione: 2,5/5


Trama:

Ci troviamo in una grande metropoli, dall’aspetto decisamente deprimente, dove tutto scorre in modo lento, triste e monotono: le persone infatti si suicidano in continuazione, una dopo l’altra. C’è chi si impicca, chi si getta dei grattaceli, persino gli animali sono depressi. Tutto questo è dovuto alla crisi economica (e non solo) e al carovita che non hanno lasciato fiato, speranza e futuro a nessuno. Un uomo, completamente avvilito, sta per farsi investire da un camion: ecco che miracolosamente viene salvato da un passante che gli comunica che suicidarsi in pubblico è un’azione sconsiderata a causa della salatissima multa che ne consegue. Il passante suggerisce quindi all’uomo una morte più ‘privata’, accompagnandolo alla Bottega dei Suicidi, di proprietà da generazioni della famiglia Tuvache. Appena l’uomo entra, il sig. Mishima, cantando ‘contro la crisi e il carovita scegli una dolce dipartita’, gli illustra tutte le morti possibili: sedia elettrica, veleni, revolver, impiccagione, funghi velenosi, ghigliottine, lamette e tanto altro. Ma qualcosa, per la famiglia Tuvache, è destinata a cambiare a causa della nascita del terzogenito, Alan, l’incarnazione della gioia di vivere..



Acquista il DVD/Blu-ray su Amazon


» SCHEDA FILM

Regista: Patrice Leconte

Protagonisti: Mishima – Lucrèce – Alan – Marilyn – Vincent

Anno: 2012

Genere: Animazione/Drammatico

Durata: 79 minuti

Nazione: Belgio – Francia – Canada

Ratings: Ragazzi

Budget: /

Incassi: 2,5 milioni di dollari

Oscar: Nessuno

Sequel: /

Prequel: /